• 24/10/2019

ERMES Education

Per capire il cambiamento

Rivista di Pedagogia Ermeneutica Esistenziale

L’espressione pittorica per conoscere ed esprimere se stessi: di Manuela Sorrentino

Il senso dell’espressione pittorica   Una vocazione artistica, all’inizio incerta e confusa, diventa, se ascoltata e coltivata,  sempre più chiara e travolgente, fino a far emergere un talento che aspettava solo …

“Seminari formativi per la scuola primaria”: Corso di formazione teorico pratico – 19/1- 30/5/2019

Il Corso di formazione teorico – pratico intende promuovere le competenze di progettazione e realizzazione di progetti in ambienti formativi. Verranno proposti seminari formativi con cadenza mensile, a partire da gennaio fino a maggio 2019, dedicati ad insegnanti della scuola Primaria su temi di grande attualità ed interesse.
Il corso si propone di supportare gli insegnanti nell’impegnativo adempimento della propria missione attraverso un aggiornamento specifico relativo a tematiche estremamente attuali: alfabetizzazione emotiva, attaccamento e apprendimento, gestione del conflitto, bullismo, gestione dello stress, e la possibilità di un confronto di gruppo con colleghe e con un supervisore esterno.

“A scuola di Emozioni”: Percorso di alfabetizzazione emotiva per insegnanti – Roma 13 ottobre

Aiutare un bambino a crescere in modo emotivamente equilibrato è diventato un compito sempre più complesso. In questo progetto formativo si intende fornire degli strumenti teorico – pratici ai docenti per meglio affrontare la sfida dell’educazione emotiva in classe. Nel modulo formativo sarà proposto un lavoro di alfabetizzazione emotiva e saranno indicate alcune strategie preventive per aiutare i pre-adolescenti a comprendere le proprie reazioni emotive spiacevoli e ad esprimerle in modo più adattivo e funzionale. Gli incontri saranno realizzati da quattro psicologi professionisti dell’Asp Progetto Pioneer.

“Ermes Education. I traguardi di una didattica rinnovata”: Corso di aggiornamento riconosciuto dal MIUR – Roma 22 settembre 2018

Anche quest’anno, sabato 22 settembre, si terrà a Roma un corso di aggiornamento per docenti ed educatori riconosciuto dal MIUR. Il corso è promosso dall’UCIIM (sez. Aurelio) e dall’Associazione CeRFEE-Zelindo Trenti.
Il corso, di 26 ore complessive, propone una verifica dei traguardi educativi e didattici, indicati dalle recenti riforme del Sistema educativo italiano, e la programmazione delle iniziative formative per il 2018-19. Può essere seguito in video conferenza attraverso la piattaforma elearningermeneutica.it. La sede del corso si trova a Roma nord, nei locali della parrocchia Santa Felicita, via don Giustino Russolillo n.37, nei pressi di Largo Labia, raggiungibile facilmente dalla stazione Termini, con l’autobus veloce n. 90.

“Didattica per un nuovo umanesimo”: Linguaggi e metodologie della didattica ermeneutica esistenziale – di R.Romio

Il testo costituisce il terzo volume della collana Educare Oggi. Si suddivide in quattro parti. La prima intende illustrare i fondamenti teorici dell’intera proposta sia sul piano pedagogico che quello didattico.
La seconda parte si propone di svolgere il tema dei linguaggi. Vengono trattati i linguaggi del teatro, della musica, dell’arte, del corpo e il linguaggio sensoriale.
La terza parte vuole portare l’attenzione sulle metodologie didattiche per offire indicazioni ed esempi sui processi applicativi. La quarta parte, infine, illustra alcune esperienze didattiche che intendono mostrare la concreta possibilità di introdurre nella didattica tradizionale dei percorsi di rinnovamento. Sono state selezionate: la video animazione, le pratiche inclusive, lo story telling fotografico, l’espressione pittorica.

Summer campus ErmEs Education: Linguaggi e metodologie per una nuova didattica- Pozza di Fassa (TN) – 11-15 luglio 2018

Il mondo sta cambiando molto rapidamente e le istituzioni educative faticano a trovare modelli capaci di rispondere alle sfide del cambiamento.
È sempre più importante promuovere nell’educazione l’ispirazione, la creatività e l’innovazione affinche’ gli studenti riescano a sviluppare le competenze necessarie ad affrontare le nuove sfide del domani.
Da qui nasce la nostra proposta di un Summer campus Ermes Education su:
Linguaggi e metodologie per una nuova didattica
11-15 luglio 2018.
In presenza: Hotel Valacia, Strada de Ruf de Ruacia 42, 38036,Pozza di Fassa,TN
Online: piattaforma: www.elearningermeneutica.it
Lieti di incontravi, vi aspettiamo.

“Ultimo banco. Perché insegnanti e studenti possono salvare l’Italia”: un libro di G.Floris

Nata da un anno di incontri in molte scuole d’Italia, questa inchiesta-racconto coniuga la vividezza della narrazione con una ricchezza di voci, storie, informazioni e ricordi. Giovanni Floris percorre – da giornalista, da genitore, da ex studente e da cittadino – il filo che lega crisi ed eccellenze dell’istruzione, fino ad affrontare il nodo della sfida più importante: ricostruire la scuola per ricostruire l’Italia.

“Le competenze. Una mappa per orientarsi”: uno strumento utile per orientarsi della Fondazione Agnelli

Competenza: un concetto ricorrente nel linguaggio comune così come nei dibattiti scientifici, politici, professionali ma finora privo di una codificazione semantica precisa. La Fondazione Agnelli ha impegnato un gruppo multidisciplinare di …

Interrogativi sul futuro della scuola: un’educazione della persona per la persona

Proponiamo alcune riflessioni sulla scuola dopo i fatti incresciosi di intolleranza e di violenza registrati in queste ultime settimane.  Genitori e studenti si scagliano contro i loro professori. Emerge una condizione realistica della scuola …

“Cittadini Consapevoli: comprensione di sé e impegno educativo”: Corso per docenti – Roma 10 Marzo 2018

Il corso si ispira alla visione ermeneutica esistenziale e rientra nelle iniziative per l’educazione alla cittadinanza. Si basa sul testo: R. Romio – M.Marchetto, Comprensione di sé e impegno educativo, Elledici, Torino 2018. E’ gratuito e riconosciuto dal MIUR e dalla CEI.
È possibile seguire online sulla piattaforma www.elearningermeneutica.it.

Educazione, intelligenza artificiale e big data: come deve cambiare l’educazione

Il rapporto-shock di McKinsey, ha esaminato 2000 funzioni di 820 mestieri: con gli ultimi avanzamenti tecnologici, il 49% è soggetto a sostituzione almeno parziale. Un miliardo di posti a rischio nel mondo, 54 milioni in Europa. Come deve cambiare l’educazione per rispondere all’innovazione tecnologica dell’intelligenza artificiale e dei Big Data?

“Educare oggi. La didattica ermeneutica esistenziale”: Testi in memoria di Z. Trenti – a cura R.Romio – S. Cicatelli

Il testo, scritto per ricordare Zelindo Trenti, è suddiviso in tre parti. La prima parte teorico-fondativa illustra la visione ermeneutica esistenziale nei suoi aspetti filosofici, didattici, psicologici, spirituali e teologici. Più applicativa la seconda parte: dopo un primo sguardo alle attuali condizioni della scuola e dell’insegnamento religioso scolastico, riflette sulle sfide e sulle prospettive di sviluppo dell’educazione religiosa in Italia e in Europa. La terza parte propone infine alcune sintetiche testimonianze che presentano le ricadute della prospettiva ermeneutica nell’insegnamento scolastico, nella formazione dei docenti in servizio e nel cammino spirituale di alcune associazioni.

La didattica ermeneutica evangelica: una didattica di strada, aperta, fondata sulla domanda

Gesù è un pedagogo particolare, diverso da chi lo aveva preceduto, dai sofisti, da Socrate, da Platone, dai dotti alessandrini. Egli non ha una scuola e un posto deputato. In secondo luogo, Gesù incontra i suoi discepoli per la via e li invita a seguirlo, non sono loro a sceglierlo, come avveniva nel mondo ebraico. Nell’inaugurare la ‘scuola di strada’ con l’attrarre dentro la sua classe aperta delle persone da lui scelte, Gesù compie un gesto novecentesco: destabilizza esistenzialmente dei soggetti estrapolandoli dal loro contesto sociale, dagli affetti, dal proprio dialetto, dall’ambiente, dal proprio (ristretto) orizzonte formativo e culturale.

Noè multimediale: laboratorio di video animazione – Patrizia Delsoldato

I vari personaggi per la realizzazione dell’animazione sono stati reperiti da internet e personalizzati, ridisegnati. Successivamente, i bambini hanno movimentato i personaggi della storia e scattato foto in sequenza. Il montaggio dell’animazione è la parte più articolata e più laboriosa perché si ricostruisce tutto il senso del percorso svolto, riordinando le sequenze della narrazione, aggiungendo la registrazione e allegando o eliminando fotogrammi in base alla necessità.

Laboratorio su: La didattica inclusiva – Roma – Istituto Sacro Cuore 14-15 maggio 2016

L’obiettivo del laboratorio è di produrre strumenti pratici e di apprendere come utilizzare e trasformare prodotti già in commercio, al fine di coinvolgere gli alunni con disabilità, attivando dinamiche che mettano in gioco l’intero gruppo classe, cercando di far emergere le possibilità presenti nell’alunno, con lo scopo di trasformare la sua stessa persona in un punto di forza e di crescita per tutti, insegnante compreso.