• 20/09/2019

ERMES Education

Per capire il cambiamento

Rivista di Pedagogia Ermeneutica Esistenziale

Le religioni e l’accordo sul clima:

In “Laudato si’”, come nella prima enciclica di Francesco “Evangelii gaudium”, il capitalismo sfrenato è il nemico della vita. Il papa vede il mondo dal punto di vista di coloro che sono stati resi poveri in America Latina e critica nella politica ambientale il commercio del certificati di CO2 – suscitando la forte disapprovazione dei paesi industrializzati. Ai paesi in via di sviluppo piace che Francesco guardi il problema ambientale dal loro punto di vista: meno come problema ecologico, come lo si guarda volentieri globalmente nel Nord del mondo, bensì come problema di sviluppo e diritto alla crescita.

La riforma della chiesa: rispondere alle esigenze del vangelo

La riforma è evento dello Spirito che avviene in un oggi storico con l’umiltà di chi è cosciente di poter fallire ma per rendere possibile una più adeguata risposta alle esigenze del Evangelo passando anche attraverso un discernimento tra verità e consuetudine. Non si tratta di ripetere un passato mitico ma si tratta di farsi profezia nell’oggi e anticipazione di un futuro.
La riforma non può, quindi, essere l’adeguamento ad un modello morale prefissato e neppure un recupero di forme da cui ci si sarebbe allontanati magari coltivando un “mito delle origini” che conduce di fatto non ad un rinnovamento, ma ad una restaurazione.

Le politiche per l’immigrazione tra racconto e realtà: N. Forlani

La condizione primaria di una buona politica per l’integrazione non è fondata sulla tolleranza, bensì su una condivisa accettazione di tutto ciò che la nostra comunità non ritiene culturalmente tollerabile, soprattutto in tema di rapporti tra religione e Stato, tra genitori e figli, tra uomo e donna.