Menu

Video-Animazioni

In questa sotto rubrica intendiamo avviare un laboratorio per costruire delle video animazioni utilizzando la metodologia e le tecniche sperimentate nell’Istituto comprensivo di Via Ricasoli a Torino. Il laboratorio sarà guidato dall’equipe che ha prodotto già alcune video animazioni visibili nel sito:
Multimedialità IC Via Ricasoli Torino

ISCRIVITI AL FORUM

LOGIN

NUOVA DISCUSSIONE

DISCUSSIONI ATTIVE

 

51539061

Corso di aggiornamento estivo: “Interpretare per interpretarsi. La didattica dell’apprendimento nell’orizzonte ermeneutico esistenziale”: Pozza di Fassa (TN) 9-14 luglio 2017

La visione pedagogico – didattica ermeneutica esistenziale può contribuire all’elaborazione di una proposta educativa efficace per l’oggi. Il corso si colloca nel percorso di studio e ricerca che ha portato alla fondazione dell’Associazione di docenti ed educatori, CeRFEE – Zelindo Trenti (Centro di Ricerca e Formazione Ermeneutica Esistenziale – Zelindo Trenti), che ha lo scopo di dare diffusione alla visione educativa ermeneutica esistenziale. Le lezioni teoriche del corso anticiperanno e troveranno una definitiva formulazione nel testo in preparazione: R. Romio – M. Marchetto, Interpetare per interpretarsi. Didattica dell’apprendimento nell’orizzonte ermeneutico, Carocci, Roma, 2018.

cropped-logo-header

Corso di aggiornamento per docenti: “Dalla domanda alla risposta. Le metodologie della didattica ermeneutica esistenziale” – Roma 22-23 aprile 2017

Il corso vuole offrire un contributo alla comprensione e al superamento della complessa condizione didattica che gli educatori e le istituzioni educative stanno attraversando. Nelle lezioni teoriche i docenti approfondiranno la conoscenza della visione pedagogico didattica ermeneutica esistenziale e nei laboratori svilupperanno le capacità di progettazione e di gestione di processi di apprendimento per gli studenti più creativi, costruttivi e collaborativi.

Untitled

Noè multimediale: laboratorio di video animazione – Patrizia Delsoldato

I vari personaggi per la realizzazione dell’animazione sono stati reperiti da internet e personalizzati, ridisegnati. Successivamente, i bambini hanno movimentato i personaggi della storia e scattato foto in sequenza. Il montaggio dell’animazione è la parte più articolata e più laboriosa perché si ricostruisce tutto il senso del percorso svolto, riordinando le sequenze della narrazione, aggiungendo la registrazione e allegando o eliminando fotogrammi in base alla necessità.

Bambiniscuola-300x225

Laboratorio su “Percorsi di videoanimazione didattica – Roma- Istituto Sacro Cuore 14-15 maggio 2016

Il laboratorio che si propone ha lo scopo di utilizzare gli strumenti informatici che consentono agli insegnanti di mettere in gioco le proprie capacità di educare e di istruire i ragazzi con l’impiego innovativo e intelligente delle nuove tecnologie. L’obiettivo è di produrre dei contenuti multimediali concreti e positivi per coinvolgere il gruppo classe,

FullSizeRender (6)

2°parte animazione: “L’Arca di Noè”

Carissimi, con le classi seconde stiamo procedendo all’animazione. Dopo la visione del cartone, insieme ai bambini abbiamo creato gli storyboard: disegnato scena e scritto didascalia.I disegni ci servono per le differenti scene che si susseguono nel cartone animato e verrà poi ideato un libretto di interclasse. Gli animali e i personaggi sono stati ideati col programma Adobe […]

Bambiniscuola

Corso laboratorio didattico – multimediale: per i docenti di IRC e non solo

Questa proposta di corso-laboratorio è stata pensata per i docenti di religione, e non solo, del primo ciclo di istruzione. Le attività laboratoriali si propongono l’impiego innovativo e intelligente di strumenti informatici per produrre dei contenuti multimediali, a partire dagli interessi degli alunni e con il coinvolgimento del gruppo classe. Sono richieste le normali abilità e strumentazioni utilizzate generalmente nel lavoro didattico multimediale di classe.

0

“Nessuno resta fuori”: un progetto per la classe seconda della scuola primaria – P. Delsoldato

“Nessuno resta fuori” è un progetto ormai decennale di religione e di attività alternativa per i bambini di classe seconda della scuola primaria. Il progetto è inserito nel POF dell’Istituto Comprensivo di Via Ricasoli a Torino.

giona

Giona 1: laboratorio di video animazione – P. Delsoldato

In questa prima parte del laboratorio vengono dati ai primi suggerimenti ed indicati alcuni passaggi preliminari. Vengono anche fornite alcune schede esplicative/operative che serviranno anche in seguito.

il fumetto

Laboratorio video animazioni: Tecnica del fumetto. Parte generale 1°

Apriamo con questa dispensa la parte generale introduttiva del laboratorio di video animazioni. L’esperienza laboratoriale prevede una parte teorica ed una parte pratica sotto la guida dell’equipe dell’Istituto comprensivo di Via Ricasoli a Torino, coordinato, per noi, dalla Prof.ssa Patrizia Delsoldato.

benvenuti-istituto-ricasoli-torino[1]

Le video animazioni prodotte nell’Istituto comprensivo di Via Ricasoli a Torino

Pubblichiamo queste note che abbiamo ripreso dal sito dell’Istituto comprensivo di Via Ricasoli a Torino alla voce multimedialità. La finalità è quella di dare un esempio di quello che il laboratorio si propone: accompagnare i ragazzi nella costruzione di video animazioni perché apprendano costruendo in modo creativo.

1024px-Menologion_of_Basil_008[1]

La storia di Giona: un progetto educativo-didattico

La storia di Giona. Un progetto educativo-didattico nato come momento interdisciplinare tra l’insegnamento della Religione Cattolica e un’attività alternativa di «educazione alla pace» per suscitare nei bambini generosità, aiuto reciproco, cooperazione, rispetto. I bambini della classe quinta A (scuola primaria), a.s. 2012-2013, dell’Istituto Comprensivo di Via Ricasoli, plesso «L. Fontana» di Torino, hanno realizzato un cartone animato sul racconto biblico di Giona,