Menu

Testi di IRC

Quest’area è destinata a promuovere la conoscenza dei testi di Religione per la scuola, di recente pubblicazione, che si ispirano alla visione ermeneutica esistenziale.

Essa vuole promuovere la sperimentazione e la collaborazione tra coloro che stanno utilizzando testi che si ispirano alla prospettiva ermeneutico-esistenziale.

9788851908188_0_0_321_80

“La gioia dell’incontro”: per una nuova didattica della religione – R.Romio – G. Chiodini

Il testo di IRC, La gioia dell’incontro, per la Secondaria di 1° grado, si pone con piena consapevolezza nel quadro innovativo e riformatore che l’intero sistema educativo sta vivendo in risposta alle pressanti richieste di ammodernamento che le trasformazioni strutturali e culturali della nostra società hanno posto in modo ineludibile.
Esso vuole essere un sussidio pratico, facile ed efficace in mano al docente e agli studenti per sostenerli nei processi di maturazione delle competenze religiose.

Copertina LA GIOIA DELL'INCONTRO

Premessa metodologica generale: per la sperimentazione delle Unità di appredimento

L’Unità di apprendimento (UdA) è il cuore dell’attività didattica. E’ il momento in cui si realizzano gli obiettivi di una didattica innovativa e autenticamente a servizio del processo di crescita personale e di apprendimento degli alunni.
Ogni UdA, nel rispetto delle linee richieste dalla DEE, vive di tre momenti fondamentali:
1. Progettazione
2. Applicazione
3. Valutazione.

uda1

Cresco e faccio domande: unità di apprendimento classe prima – G. Chiodini

Scuola secondaria di I° grado
Classe PRIMA
Unità di apprendimento: Cresco e faccio domande
Come descritto nel piano di lavoro, questa UdA corrisponde alla UdA n. 1 del libro di testo, volume I.
Per quanto riguarda la scelta metodologica e l’impianto didattico, si veda la premessa metodologica generale.

uda2_vol2_

Stare in gruppo per vivere: Unità di apprendimento classe seconda – G. Chiodini

Scuola Secondaria di I° grado
Classe SECONDA
Unità di apprendimento: Stare in gruppo per vivere
Come descritto nel piano di lavoro, questa UdA corrisponde alla UdA n. 2 del libro di testo, volume II.
Per quanto riguarda la scelta metodologica e l’impianto didattico, si veda la premessa metodologica generale.

uda3_ vol3_

Scegliere una persona: dall’amicizia all’amore: unità di apprendimento classe terza – G. Chiodini

Scuola Secondaria di I° grado
Classe TERZA
UdA 1 – Scegliere una persona: dall’amicizia all’amore
Come descritto nel piano di lavoro, questa UdA corrisponde alla UdA n. 3 del libro di testo, volume III.
Per quanto riguarda la scelta metodologica e l’impianto didattico, si veda la premessa metodologica generale.

images

Piano di lavoro con il testo scolastico “La gioia dell’incontro”

E’ possibile costruire un piano di lavoro con il testo scolastico La gioia dell’incontro?
Ecco una traccia che vogliamo proporre con lo scopo di evidenziare le potenzialità e la ricchezza di questo sussidio scolastico che, unitamente alla corrispettiva Guida per il docente, può costituire una miniera di stimoli per il perfezionamento della propria professionalità docente.
La proposta si rivolge sia agli insegnanti che hanno già adottato il testo, sia a quelli che vorrebbero conoscerlo meglio per una più accurata scelta di adozione.

Copertina LA GIOIA DELL'INCONTRO

La gioia dell’incontro: Indice dei tre volumi

Presentiamo per facilitare l’orientamento e la comprensione della proposta, l’indice dei tre volumi del testo.

9788805070725

L’ospite Inatteso: Le caratteristiche e la struttura del testo – Z.Trenti- L.Maurizio – R.Romio

VOLUME UNICO IN DUE PARTI: il testo si compone di un volume unico ed è suddiviso in due parti:
Il PRIMO BIENNIO consente l’approccio alle problematiche adolescenziali che riguardano la conoscenza di sé, la relazione con gli altri, il senso dell’esistenza. Esse portano lo studente al confronto con la dimensione religiosa, quella cristiana e cattolica in particolare. La proposta didattica fa proprio il vissuto dell’adolescente.
Il SECONDO BIENNIO individua i principali nuclei tematici della religione cristiana, Dio, Gesù Cristo, la Chiesa, le Religioni, e li interpreta con rigore in una prospettiva di confronto col contesto pluridisciplinare e con una metodologia interdisciplinare.
Il QUINTO ANNO stimola la responsabilità morale. I grandi temi dell’esperienza morale sono pensati come naturale espansione della consapevolezza matura che lo studente va acquistando.

Chiesa

Ospite Inatteso – Un popolo in cammino nella storia – Unità 33 – II° biennio

Una quindicina di anni fa apparve un libro dal titolo: Gesù sì, Chiesa no? (W. Kasper). L’espressione ben sintetizza l’atteggiamento di non pochi cristiani, spesso giovani, che percepiscono il fascino di Gesù di Nazareth, ma fanno fatica ad accettare la Chiesa.

chiesa oggi

Ospite Inatteso – La Chiesa oggi – Unità 13 – I° biennio

La Chiesa è di fatto una realtà. La Chiesa c’è e suscita reazioni diverse: di adesione oppure di rifiuto.
Talvolta è guardata con indifferenza, talvolta con ostilità. Ma molte persone vi si coinvolgono con dedizione personale e trovano in essa la piena realizzazione del loro progetto di vita.