• 20/09/2019

ERMES Education

Per capire il cambiamento

Rivista di Pedagogia Ermeneutica Esistenziale

“Didattica per un nuovo umanesimo”: Linguaggi e metodologie della didattica ermeneutica esistenziale – di R.Romio

Il testo costituisce il terzo volume della collana Educare Oggi. Si suddivide in quattro parti. La prima intende illustrare i fondamenti teorici dell’intera proposta sia sul piano pedagogico che quello didattico.
La seconda parte si propone di svolgere il tema dei linguaggi. Vengono trattati i linguaggi del teatro, della musica, dell’arte, del corpo e il linguaggio sensoriale.
La terza parte vuole portare l’attenzione sulle metodologie didattiche per offire indicazioni ed esempi sui processi applicativi. La quarta parte, infine, illustra alcune esperienze didattiche che intendono mostrare la concreta possibilità di introdurre nella didattica tradizionale dei percorsi di rinnovamento. Sono state selezionate: la video animazione, le pratiche inclusive, lo story telling fotografico, l’espressione pittorica.

“Cittadini Consapevoli: comprensione di sé e impegno educativo”: Corso per docenti – Roma 10 Marzo 2018

Il corso si ispira alla visione ermeneutica esistenziale e rientra nelle iniziative per l’educazione alla cittadinanza. Si basa sul testo: R. Romio – M.Marchetto, Comprensione di sé e impegno educativo, Elledici, Torino 2018. E’ gratuito e riconosciuto dal MIUR e dalla CEI.
È possibile seguire online sulla piattaforma www.elearningermeneutica.it.

“Un gesuita a Scampia”: Come può rinascere una periferia degradata – un libro di Fabrizio Valletti

Il gesuita Fabrizio Valletti, nel libro afferma che «anche a Scampia si può sognare, si può cercare di vivere insieme nella legalità e nella libertà». Ed è possibile, soprattutto attraverso la scuola, modificare l’immaginario simbolico dei moltissimi ragazzi del quartiere. Anno dopo anno è cresciuta una rete di associazioni che ha dato vita a un laboratorio di sartoria e a una biblioteca, a un’orchestra di bambini e a progetti contro la dispersione scolastica, a un caffè letterario e a corsi di formazione professionale, ad attività artistiche e sportive, a un portale internet.

Noè multimediale: laboratorio di video animazione – Patrizia Delsoldato

I vari personaggi per la realizzazione dell’animazione sono stati reperiti da internet e personalizzati, ridisegnati. Successivamente, i bambini hanno movimentato i personaggi della storia e scattato foto in sequenza. Il montaggio dell’animazione è la parte più articolata e più laboriosa perché si ricostruisce tutto il senso del percorso svolto, riordinando le sequenze della narrazione, aggiungendo la registrazione e allegando o eliminando fotogrammi in base alla necessità.

Corso estivo residenziale di aggiornamento: Processi di maturazione delle competenze culturali e religiose – Passo Cereda (Trento) 10-15 luglio 2016

Il corso che proponiamo si muove nell’ottica della ricerca e dell’innovazione. Vogliamo, insieme a coloro che sul campo vivono ogni giorno le problematiche educative, riflettere e costruire percorsi di apprendimento adeguati alle istanze dei ragazzi di oggi.
In questa prospettiva costruttiva collaborativa, nel quadro della visione ermeneutica esistenziale che ci caratterizza e meglio di altre interpreta l’oggi, vogliamo lavorare e organizzare una collaborazione tra gli educatori, che continui nelle proprie sedi, la sperimentazione di metodologie didattiche, più attive e collaborative.

Laboratorio su: La didattica inclusiva – Roma – Istituto Sacro Cuore 14-15 maggio 2016

L’obiettivo del laboratorio è di produrre strumenti pratici e di apprendere come utilizzare e trasformare prodotti già in commercio, al fine di coinvolgere gli alunni con disabilità, attivando dinamiche che mettano in gioco l’intero gruppo classe, cercando di far emergere le possibilità presenti nell’alunno, con lo scopo di trasformare la sua stessa persona in un punto di forza e di crescita per tutti, insegnante compreso.

Laboratorio su la “Flow DEE“ : Roma – Istituto Sacro Cuore – 14-15 maggio 2016

La Flow – DEE è una possibile concretizzazione della DEE come metodologia applicata, col vantaggio di essere versatile e adattabile in situazioni sia d’avanguardia tecnologica che a scarsa tecnologia.
Nella costruzione degli apprendimenti, questa metodologia si presta alla modalità “capovolta” lasciando che siano gli alunni stessi, già da casa o/e in gruppi di lavoro in aula, a trovare e preparare i materiali utili rispetto ad un obiettivo di apprendimento per il quale sia emerso l’interesse.

Laboratorio su “Percorsi di videoanimazione didattica – Roma- Istituto Sacro Cuore 14-15 maggio 2016

Il laboratorio che si propone ha lo scopo di utilizzare gli strumenti informatici che consentono agli insegnanti di mettere in gioco le proprie capacità di educare e di istruire i ragazzi con l’impiego innovativo e intelligente delle nuove tecnologie. L’obiettivo è di produrre dei contenuti multimediali concreti e positivi per coinvolgere il gruppo classe,

Laboratorio “Percorsi di inclusione scolastica”: Corso “Laboratori didattici nell’IRC” – Roma 14-15 maggio 2016

Il corso- laboratorio si propone la familiarizzazione con alcuni strumenti di didattica inclusiva che consentano agli insegnanti di IRC di strutturare unità di apprendimento inclusivo, in presenza di alunni con disabilità, bisogni educativi speciali e in generale, di classi particolarmente eterogenee.
Obiettivo del laboratorio: la produzione di strumenti pratici, anche attraverso l’utilizzazione e la trasformazione di prodotti già in commercio, al fine di coinvolgere gli alunni con disabilità, attivando dinamiche che mettano in gioco l’intero gruppo classe, per far emergere le possibilità presenti nell’alunno e trasformarle in punti di forza e di crescita per tutti, insegnante compreso.