• 21/10/2019

ERMES Education

Per capire il cambiamento

Rivista di Pedagogia Ermeneutica Esistenziale

Adolescenti senza tempo: un libro di M. Ammaniti

L’adolescenza ha mantenuto sempre la stessa fisionomia o è stata plasmata dal mondo in via di trasformazione, in particolare dall’avvento dei social network? Partendo da questo interrogativo, Massimo Ammaniti delinea la …

L’IRC: un percorso religioso ermeneutico esistenziale insieme agli studenti: di Anna Valentinetti

L’IRC: un “cammino” ermeneutico esistenziale percorso insieme agli adolescenti   Appassionati e indifferenti, spavaldi e smarriti, sensibili e violenti, spensierati e tormentati, invincibili e vulnerabili: gli adolescenti del nostro tempo vivono …

Educare con l’arte ed educare all’arte: di Giuliana Migliorini

 Il linguaggio dell’arte   Educare con l’arte ed educare all’arte, aiuta fin da piccoli a conoscere la narrazione e le narrazioni dell’esperienza umana di un territorio. (Pontificio Consiglio della Cultura, Documento …

Esperienze umane fondamentali per lo sviluppo della persona: di Franca Feliziani

Le esperienza fondamentali per lo sviluppo della persona Premessa In questo breve articolo vogliamo brevemente rispondere ad alcuni interrogativi: Quali esperienze fondamentali segnano lo sviluppo dell’identità, in cui si gioca la …

Giovani “Senzatetto”: di Vittorio Pieroni-Antonita Santos Fermino

GIOVANI “SENZATETTO” Alcuni titoli di pubblicazioni sulla condizione giovanile descrivono le attuali generazioni come: – sdraiati – fragili e spavaldi – incapaci di distinguere il bene dal male – senza progetti …

Emozioni in progress: di Giuseppe Surace

Emozioni in progress Premessa Perché un progetto sulle emozioni a scuola? Quale possibilità offre ai ragazzi una tale proposta? Tutto è iniziato dall’osservazione degli alunni sia per quanto riguarda il loro …

Da Edipo a Telemaco: di Marco Mancini

La riscoperta del ruolo paterno nella relazione educativa “Prof.! Tra le cose di cui ho più nostalgia di quando ero bambino e che ancora oggi mi fanno soffrire, c’è la mancata …

Il pensiero latitante: di Michele Marchetto

In una conferenza del 1955, L’abbandono, il filosofo Martin Heidegger scriveva che “l’uomo del nostro tempo è in fuga davanti al pensiero”. Con ciò egli non intendeva certo che quell’uomo, che …

“Abitare le fragilità”: L’ermeneutica esistenziale come risposta alla paura dei tempi – un libro di P. Greco

Il nuovo testo fa parte della collana “Educare oggi” dell’Associazione CeRFE-Zelindo Trenti che promuove la ricerca e la sperimentazione educativa. Il testo si muove tra le pieghe della società aperta, indagandone le contraddizioni e le vulnerabilità, senza tacere le opportunità e le possibilità che in essa si offrono. Con un linguaggio semplice e fondato scientificamente ci offre una fenomenologia della fragilità contemporanea, osservandone i volti e fissando i luoghi di questa da abitare. Nella prospettiva di un’ermeneutica esistenziale ricerca il senso ed il significato della fragilità contemporanea per trovare le ragioni del vivere in un mondo che sembra avere smarrito ogni speranza.

“Ivan Illich e l’arte di vivere”: la biografia di un profeta quanto mai attuale

Ivan Illich: un pensatore radicale e un acuto critico della società industriale. Per i cattolici è un profeta, per i laici un guru, per gli ecologisti un santino. Per tutti Illich è un’occasione persa per ripensare la modernità. Un pensatore che aveva il suo principale interesse nella comprensione delle relazioni umane, che cercava di sottrarre alla presa delle istituzioni e alla trasformazione in «servizi», per conservarne e recuperarne la dimensione antropologica fatta di gioia e dolore, amicizia e distacco, rischio e libertà.

La Marcia Perugia-Assisi: una marcia per la pace –

I tre anniversari che dettano le coordinate sulle quali si muove la Marcia per la pace di domani sono i cento anni dalla fine della prima guerra mondiale, i settant’anni dalla proclamazione della Dichiarazione universale dei diritti umani e i cinquant’anni dalla morte di Aldo Capitini, il padre italiano della nonviolenza. E la pace, come si legge nel manifesto della Marcia, «non è solo il contrario della guerra, ma il rispetto della dignità e dei diritti umani di tutti».

“A scuola di Emozioni”: Percorso di alfabetizzazione emotiva per insegnanti – Roma 13 ottobre

Aiutare un bambino a crescere in modo emotivamente equilibrato è diventato un compito sempre più complesso. In questo progetto formativo si intende fornire degli strumenti teorico – pratici ai docenti per meglio affrontare la sfida dell’educazione emotiva in classe. Nel modulo formativo sarà proposto un lavoro di alfabetizzazione emotiva e saranno indicate alcune strategie preventive per aiutare i pre-adolescenti a comprendere le proprie reazioni emotive spiacevoli e ad esprimerle in modo più adattivo e funzionale. Gli incontri saranno realizzati da quattro psicologi professionisti dell’Asp Progetto Pioneer.

“Didattica per un nuovo umanesimo”: Linguaggi e metodologie della didattica ermeneutica esistenziale – di R.Romio

Il testo costituisce il terzo volume della collana Educare Oggi. Si suddivide in quattro parti. La prima intende illustrare i fondamenti teorici dell’intera proposta sia sul piano pedagogico che quello didattico.
La seconda parte si propone di svolgere il tema dei linguaggi. Vengono trattati i linguaggi del teatro, della musica, dell’arte, del corpo e il linguaggio sensoriale.
La terza parte vuole portare l’attenzione sulle metodologie didattiche per offire indicazioni ed esempi sui processi applicativi. La quarta parte, infine, illustra alcune esperienze didattiche che intendono mostrare la concreta possibilità di introdurre nella didattica tradizionale dei percorsi di rinnovamento. Sono state selezionate: la video animazione, le pratiche inclusive, lo story telling fotografico, l’espressione pittorica.

“L’home education”: La scuola a casa pro e contro

La scuola a casa è sempre più diffusa in America, mentre in Italia pubblico e privato soddisfano la richiesta di formazione. Ma perchè e con quali pro e contro tanti genitori scelgono di fare studiare i figli tra le mura domestiche?
La scuola a casa, detta anche educazione parentale o scuola familiare, inizia a diffondersi anche in Italia. Ma è l’America la vera patria dell’homeschooling o  : già 2 milioni di bambini studiano a casa con mamma o papà seguendo programmi didattici dettati dalle autorità. La percentuale è in continuo aumento: per quali motivi?

“Ultimo banco. Perché insegnanti e studenti possono salvare l’Italia”: un libro di G.Floris

Nata da un anno di incontri in molte scuole d’Italia, questa inchiesta-racconto coniuga la vividezza della narrazione con una ricchezza di voci, storie, informazioni e ricordi. Giovanni Floris percorre – da giornalista, da genitore, da ex studente e da cittadino – il filo che lega crisi ed eccellenze dell’istruzione, fino ad affrontare il nodo della sfida più importante: ricostruire la scuola per ricostruire l’Italia.