Menu

Primaria

In questa sezione presenteremo il progetto, realizzeremo e sperimenteremo  un testo di IRC per la scuola Primaria secondo il metodo della didattica ermeneutica esistenziale. Saremmo lieti di coinvolgere in questa impresa quei docenti che decideranno di lavorare con noi per  sperimentare e realizzare insieme il progetto editoriale.

ISCRIVITI AL FORUM

LOGIN

NUOVA DISCUSSIONE

DISCUSSIONI ATTIVE

“Cittadini Consapevoli: comprensione di sé e impegno educativo”: Corso per docenti – Roma 10 Marzo 2018

Il corso si ispira alla visione ermeneutica esistenziale e rientra nelle iniziative per l’educazione alla cittadinanza. Si basa sul testo: R. Romio – M.Marchetto, Comprensione di sé e impegno educativo, Elledici, Torino 2018. E’ gratuito e riconosciuto dal MIUR e dalla CEI.
È possibile seguire online sulla piattaforma www.elearningermeneutica.it.

La scuola educhi all’ecologia integrale: difendere tanto gli animali e l’Amazzonia quanto anziani e lavoratori – udienza di papa Francesco all’AIMC

Gli insegnanti cristiani devono promuovere a scuola la «cultura dell’incontro» e formare ragazzi «liberi dal pregiudizio diffuso secondo il quale per valere bisogna essere competitivi, aggressivi, duri verso gli altri, specialmente verso chi è diverso, straniero o chi in qualsiasi modo è visto come ostacolo alla propria affermazione», secondo il Papa, che ha esortato l’Associazione Italiana Maestri Cattolici (Aimc), ricevuta oggi in udienza, a far respirare ai bambini «un’aria diversa, più sana, più umana» ed ha avvertito che senza essere «nostalgici del passato» anche oggi che «è rotto il patto educativo tra famiglia, scuola e Stato» è necessaria una «alleanza con i genitori».

Varata definitivamente la legge su “La Buon scuola”: varati otto dei nuovi decreti della riforma della scuola

Il Consiglio dei ministri ha approvato in via definitiva gli otto decreti attuativi della legge 107 (Buona scuola). Nuove modalità per la maturità (dal 2019) e per diventare insegnanti. I provvedimenti ridisegnano anche l’istruzione professionale, prevedono nuove risorse per il diritto allo studio e introducono novità per l’educazione della fascia d’eta’ 0-6 anni, per le scuole all’estero e per l’inclusione degli alunni

Storie della buonanotte per bambine ribelli. 100 vite di donne straordinarie: F. Cavallo, E. Favilli

In occasione dell’8 marzo, la Mondadori ha mandato in libreria uno strano libro che racconta e illustra sinteticamente e vivacemente la vita di 100 donne del passato e del presente: una pagina di testo su ognuna di loro e una pagina per il loro ritratto. Il libro ha due autrici delle voci e ideatrici del libro, Elena Favilli «imprenditrice e giornalista» e Francesca Cavallo, scrittrice e regista teatrale. Tante di queste vite sono sconosciute ai più, e sono di donne ben vive, diventate alcune molto famose e altre poco, alcune a lungo e altre solo per un tempo.

La carta del docente: come usarla e per cosa?

I 500 euro per l’anno scolastico 2016/2017 sono assegnati attraverso l’applicazione web “Carta del Docente”. Per registrarsi sull’applicazione e utilizzare la “Carta del Docente” è necessario ottenere l’identità digitale SPID. Attraverso l’applicazione ogni docente potrà generare dei “Buoni di spesa” per l’acquisto, presso gli esercenti ed enti accreditati, di prodotti editoriali, corsi di formazione, convegni e altri servizi che rientrano nelle categorie previste dalla legge. I 500 euro della Carta del Docente possono essere spesi in qualunque momento, durante tutto il corso dell’anno scolastico.

Noè multimediale: laboratorio di video animazione – Patrizia Delsoldato

I vari personaggi per la realizzazione dell’animazione sono stati reperiti da internet e personalizzati, ridisegnati. Successivamente, i bambini hanno movimentato i personaggi della storia e scattato foto in sequenza. Il montaggio dell’animazione è la parte più articolata e più laboriosa perché si ricostruisce tutto il senso del percorso svolto, riordinando le sequenze della narrazione, aggiungendo la registrazione e allegando o eliminando fotogrammi in base alla necessità.

Parole che volano alte: unità di apprendimento per la classe 2° – Scuola primaria

L’unità formativa si propone di far scoprire agli alunni gli aspetti essenziali ed universali della preghiera e quelli specifici della preghiera cristiana.
L’itinerario prende avvio da un racconto e dalla riflessione sul valore della parola nell’esperienza quotidiana, per arrivare a: comprendere il valore della preghiera nell’esperienza umana; riconoscere in alcune preghiere, cristiane e non, la principale forma di dialogo con Dio; scoprire l’originalità della preghiera cristiana del “Padre Nostro”; trovare forme di espressione personali e di gruppo di questa dimensione essenziale della religiosità umana.

La Pasqua di Gesù nell’arte: Unità per la classe quarta/quinta della scuola primaria – T. e S. Albertini

Unità di apprendimento per la classe quarta/quinta della scuola primaria.
Di fatto, il soggetto religioso è fra i più trattati dagli artisti di ogni epoca. La Chiesa ha fatto sempre appello alle loro capacità creative per interpretare il messaggio evangelico. Questa collaborazione è stata fonte di reciproco arricchimento spirituale.

Ti prego … DIO: quaderno operativo

Ti prego … DIO: quaderno operativo

Struttura provvisoria del nuovo testo di IRC per la scuola primaria

Struttura provvisoria del nuovo testo di IRC per la scuola primaria

Ipotesi di un testo di Religione cattolica per la scuola primaria

Ipotesi di un testo di Religione cattolica per la scuola primaria