Menu

“La scuola finlandese del dialogo”: focus di Tuttoscuola sui nuovi modelli di scuola – webinar 30 marzo ore 18

Primo focus di Tuttoscuola su nuovi modelli di scuola.
Diretta gratuita giovedì 30 marzo ore 18.

Il modello finlandese, fondato sulla fiducia e sul dialogo tra le componenti della comunità scolastica, si può applicare anche in Italia, a normativa vigente.

Nel webinar si approfondisce come. Iscriviti gratis a questo link
Uno sguardo aperto verso i sistemi educativi europei, e non solo, permette di cogliere alcuni elementi di qualità che possono essere integrati e praticati, qui e ora, anche dalla nostra scuola, senza necessità di attendere nuove “riforme epocali”.
La nostra scuola ha le risorse umane, le competenze e l’energia per supportare l’innovazione nelle relazioni interpersonali e nei processi di insegnamento-apprendimento.

In questo Webinar presentiamo l’approccio dialogico tipico della scuola finlandese e, in particolare, l’Early Open Cooperation (EOC): assumere, in modo anticipatorio, aperto, condiviso, partecipato e cooperativo le “preoccupazioni”. L’approccio dialogico è un approccio generativo che rappresenta una opportunità e al contempo una sfida per la scuola italiana.

La scuola finlandese trova le sue radici nella fiducia, nel dialogo, nella responsabilità, nell’impegno e nell’alleanza con il territorio di appartenenza. È possibile anche per noi co-costruire una scuola dove il buon senso pedagogico prevalga sulle mode, sulle burocrazie e sugli eccessi amministrativo-normativi. Una scuola che privilegi lo studente rispetto al curricolo, che privilegi la domanda rispetto alla risposta. È possibile pensare a una scuola ‘ecologica’ negli spazi e nei tempi, una scuola dove gli insegnanti affrontano il loro lavoro quotidiano con la mente del principiante, con la convinzione che ogni giorno è un inizio. Una scuola dove il lavoro cooperativo, il gruppo, la collaborazione, il noi prevale sull’io. Una scuola che favorisce l’apprendimento all’insegnamento. Tutto questo potrebbe rappresentare l’oggetto di una auto-riforma: più fiducia e ascolto alla scuola operante, alle reti di scuole che nei diversi territori promuovono innovazione e generatività. Un modello applicabile da subito, un modello sperimentabile e sul quale confrontarsi.

Il webinar di giovedì 30 marzo pv alle 18 (durata 1h e 30 ca) sarà curato da Marco Braghero, esperto di sistemi formativi, che da quattro anni svolge un dottorato di ricerca (Phd) presso l’università di Jyvaskyla in Finlandia, dove ha avuto modo di studiare da vicino uno dei sistemi educativi più efficaci: “se dovessi definire con pochi aggettivi la scuola finlandese, direi: semplice, concreta, accogliente”.

Come funziona il webinar:

basta collegarsi a Internet (con pc, smartphone o tablet), cliccare sul link che forniremo via mail e guardare e ascoltare. Il webinar potrà essere seguito anche in registrata, purché ci si sia iscritti prima dell’inizio. Infatti il giorno successivo tutti gli iscritti, anche chi avrà partecipato in diretta con possibilità di interagire via chat con il relatore, riceveranno il link con la registrazione.
“La scuola del dialogo” è il primo dei focus che Tuttoscuola intende dedicare a modelli innovativi di scuola, realizzabili e in molti casi già realizzati nel nostro paese: dal service learning alla scuola aperta, dalla scuola senza zaino a quella digitale. Una serie di approfondimenti di estremo interesse per dirigenti scolastici, funzioni di staff, docenti intenzionati a partecipare al concorso per DS o comunque interessati a conoscere meglio modi diversi di fare scuola, esperti. Nel webinar si illustrerà il programma dei focus e come parteciparvi.

Iscriviti qui: https://attendee.gotowebinar.com/register/3323522766162200833

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.