Menu

Eventi

“A scuola di Emozioni”: Percorso di alfabetizzazione emotiva per insegnanti – Roma 13 ottobre

Aiutare un bambino a crescere in modo emotivamente equilibrato è diventato un compito sempre più complesso. In questo progetto formativo si intende fornire degli strumenti teorico – pratici ai docenti per meglio affrontare la sfida dell’educazione emotiva in classe. Nel modulo formativo sarà proposto un lavoro di alfabetizzazione emotiva e saranno indicate alcune strategie preventive per aiutare i pre-adolescenti a comprendere le proprie reazioni emotive spiacevoli e ad esprimerle in modo più adattivo e funzionale. Gli incontri saranno realizzati da quattro psicologi professionisti dell’Asp Progetto Pioneer.

“Ermes Education. I traguardi di una didattica rinnovata”: Corso di aggiornamento riconosciuto dal MIUR – Roma 22 settembre 2018

Anche quest’anno, sabato 22 settembre, si terrà a Roma un corso di aggiornamento per docenti ed educatori riconosciuto dal MIUR. Il corso è promosso dall’UCIIM (sez. Aurelio) e dall’Associazione CeRFEE-Zelindo Trenti.
Il corso, di 26 ore complessive, propone una verifica dei traguardi educativi e didattici, indicati dalle recenti riforme del Sistema educativo italiano, e la programmazione delle iniziative formative per il 2018-19. Può essere seguito in video conferenza attraverso la piattaforma elearningermeneutica.it. La sede del corso si trova a Roma nord, nei locali della parrocchia Santa Felicita, via don Giustino Russolillo n.37, nei pressi di Largo Labia, raggiungibile facilmente dalla stazione Termini, con l’autobus veloce n. 90.

Summer campus ErmEs Education: Linguaggi e metodologie per una nuova didattica- Pozza di Fassa (TN) – 11-15 luglio 2018

Il mondo sta cambiando molto rapidamente e le istituzioni educative faticano a trovare modelli capaci di rispondere alle sfide del cambiamento.
È sempre più importante promuovere nell’educazione l’ispirazione, la creatività e l’innovazione affinche’ gli studenti riescano a sviluppare le competenze necessarie ad affrontare le nuove sfide del domani.
Da qui nasce la nostra proposta di un Summer campus Ermes Education su:
Linguaggi e metodologie per una nuova didattica
11-15 luglio 2018.
In presenza: Hotel Valacia, Strada de Ruf de Ruacia 42, 38036,Pozza di Fassa,TN
Online: piattaforma: www.elearningermeneutica.it
Lieti di incontravi, vi aspettiamo.

“Il bene possibile: Essere giusti nel proprio tempo”: un libro di storie esemplari – Gabriele Nissim

Cosa può fare un giovane che ha in mente di cambiare il mondo? Una strada è quella di sognare rivoluzioni e di farsi prendere dalla tentazione del bene universale che possa cambiare il mondo con un colpo di bacchetta magica. Questo percorso ipotizzato dai vari totalitarismi ha procurato gravi lutti all’umanità, perché in nome del […]

“Arma il prossimo tuo”: una mostra fotografica sulle guerre d’oggi e le divisioni religiose – Torino

“Arma il prossimo tuo”: a Torino una mostra con le foto di Roberto Travan e Paolo Siccardi racconta le guerre d’oggi sul filo delle divisioni religiose Compagni sconosciuti, vecchi fratelli, arriveremo insieme, lo so, lo sento, un giorno alle porte del regno di Dio, qualunque sia il nome con cui lo chiamiamo. Turba ingannata, turba […]

Costituzione apostolica “Veritatis gaudium”: Facoltà cattoliche e ISSR un profilo accademico?

La recente costituzione apostolica Veritatis gaudium di papa Francesco sulle Università e Facoltà ecclesiastiche contiene numerosi stimoli molto interessanti per chi lavora nell’ambito della ricerca e dell’insegnamento delle scienze religiose. Nel proemio di questo documento, infatti, il pontefice chiede che gli studi teologici ecclesiastici siano non solo luoghi di formazione dei presbiteri, delle persone di […]

Principi per capire i cambiamenti della famiglia: realtà, accompagnamento, coscienza, ascolto – B. Cupich

«Sono convinto che alcune persone fraintendano Amoris laetitia semplicemente perché rifiutano di prendere in considerazione la realtà attuale in tutta la sua complessità». Lo ha detto nel pomeriggio di venerdì 9 febbraio 2018 al St. Edmund College di Cambridge il cardinale arcivescovo di Chicago Blase Cupich, al quale è stata affidata l’Annual del Von Hügel […]

“Cittadini Consapevoli: comprensione di sé e impegno educativo”: Corso per docenti – Roma 10 Marzo 2018

Il corso si ispira alla visione ermeneutica esistenziale e rientra nelle iniziative per l’educazione alla cittadinanza. Si basa sul testo: R. Romio – M.Marchetto, Comprensione di sé e impegno educativo, Elledici, Torino 2018. E’ gratuito e riconosciuto dal MIUR e dalla CEI.
È possibile seguire online sulla piattaforma www.elearningermeneutica.it.

“Tutto davanti a questi occhi”: film-intervista sulla Shoah di Walter Veltroni

La tragica storia di Sami Modiano, uno dei pochi sopravvissuti al campo di sterminio di Auschwitz Birkenau, deportato da Rodi quando aveva solo quattordici anni, con suo padre e sua sorella. Tornò solo lui.
Nel breve film-intervista di Walter Veltroni, Tutto davanti a questi occhi, quarantacinque minuti di primo piano, di puro volto e di pura parola, Modiano, un bel vecchio asciutto e dallo sguardo chiaro, racconta la sua storia.

La grande ingiustizia globale: Il rapporto annuale di Oxfam sui dati di Credit Suisse

La crisi economica pare passata. Continua invece ad allargarsi la forbice della diseguaglianza che tocca proporzioni «sfacciate». L’un per cento della popolazione possiede più ricchezze di tutto il resto dell’umanità e nel 2016 il numero dei miliardari è aumentato come mai prima: uno ogni due giorni mentre la metà meno ricca non ha beneficiato di alcun aumento della ricchezza. Il rapporto annuale di Oxfam – la più importante Ong al mondo – si basa in gran parte sui dati di una della più grandi banche al mondo: Credit Suisse.

“L’amore crea”: L’amore come risposta alla crisi – di Raniero La Valle

Pubblichiamo il testo della relazione su “L’amore come risposta alla crisi” tenuta da Raniero La Valle su invito di “Ore undici” all’incontro svoltosi a Roma il 6 gennaio sul tema “L’amore crea”.
Se cambia l’idea di Dio, della religione, della Chiesa, cambia anche l’uomo e la sua condizione ; può nascere l’uomo inedito, può cambiare lo stare insieme degli uomini e delle donne nella casa comune sulla terra, e l’amore può diventare la risposta alla crisi.

La scuola educhi all’ecologia integrale: difendere tanto gli animali e l’Amazzonia quanto anziani e lavoratori – udienza di papa Francesco all’AIMC

Gli insegnanti cristiani devono promuovere a scuola la «cultura dell’incontro» e formare ragazzi «liberi dal pregiudizio diffuso secondo il quale per valere bisogna essere competitivi, aggressivi, duri verso gli altri, specialmente verso chi è diverso, straniero o chi in qualsiasi modo è visto come ostacolo alla propria affermazione», secondo il Papa, che ha esortato l’Associazione Italiana Maestri Cattolici (Aimc), ricevuta oggi in udienza, a far respirare ai bambini «un’aria diversa, più sana, più umana» ed ha avvertito che senza essere «nostalgici del passato» anche oggi che «è rotto il patto educativo tra famiglia, scuola e Stato» è necessaria una «alleanza con i genitori».

«Russia 1917, il sogno infranto di “un mondo mai visto”»: un testo per capire la novità e la specificità di un evento

Il 25 ottobre 1917 si compiva un rivolgimento poi chiamato «rivoluzione d’ottobre», un punto di non ritorno per la Russia e per la civiltà umana. A un secolo di distanza la riflessione su di essa è ancora difficile, in Russia come in Europa.
Il 25 ottobre 1917 – data del colpo di Stato bolscevico che porta al potere Lenin e che è passato alla storia come il giorno della rivoluzione d’ottobre – «comincia una nuova epoca. La storia della Russia si conclude e il suo posto viene occupato dalla storia dell’URSS. Ma si apre anche un’era nuova per l’umanità».Con questa frase, in maniera apparentemente semplice, viene posto il problema più complesso, controverso e decisivo per ogni tentativo di leggere questo evento e cioè, come si chiarirà immediatamente agli stessi protagonisti, il problema della sua radicale novità e della peculiare specificità di questa novità.

Luigi Di Liegro: la politica di un prete – a 20 anni dalla sua morte

Il 12 ottobre sarà il ventennale della morte di don Luigi Di Liegro, ma l’agiografia in cui è stato ingabbiato non restituisce la complessità del personaggio. Nel 2007 Canale 5 trasmise L’uomo della carità. Luigi era indubbiamente il prete dei poveri, ma era il suo carattere politico a dare scandalo.

Terza Conferenza nazionale della famiglia: sciopero delle nascite per un mese?

Serve davvero uno scuotimento dalle fondamenta? Nel 2012 i nati sono stati circa 40 mila nel mese più basso e 51 mila in quello più alto. Nel 2016 il massimo è sceso a 45 mila, ad agosto, e il minimo a 33 mila, ad aprile. Nell’ipotetico sciopero dei concepimenti a novembre 2017, agosto 2018 potrebbe diventare il simbolo dell’Italia che va a zero. E da lì si può solo risalire.
Le carenze del nostro Paese da colmare sono particolarmente evidenti su tre fronti: gli strumenti che consentono ai giovani di non rinviare troppo autonomia e formazione di una unione di coppia; un sistema fiscale meno svantaggioso per le famiglie con figli, fondato sull’idea che i bambini sono un investimento sociale e non solo un costo privato; misure solide per una migliore armonizzazione tra lavoro e famiglia.