• 23/01/2020
  
ERMES EDUCATION

Capire il cambiamento

Rivista di Pedagogia Ermeneutica Esistenziale

Un gruppo finalizzato al compito di maturare, far crescere valori comunitari è depositario di un grande tesoro: il “capitale educativo”, capitale che può essere diffuso tra i membri di una comunità, trasformandola in “comunità educante”. Non si tratta quindi di un gruppo qualsiasi, ma di “gruppo-di-lavoro-orientato-al-compito”. Anche quest’ultimo non è un compito qualsiasi bensì “educativo”, proiettato cioè a traghettare i valori del gruppo per trasferirli all’interno della vita di una comunità che per sua stessa natura (essendo composta da genitori, docenti, educatori delle istituzioni pubbliche e private), ma anche per vocazione (la presenza al suo interno di “mondi vitali”, di gruppi/associazioni) è deputata ad educare i sempre più complessi “mondi” giovanili e a fronteggiare le quotidiane emergenze educative.
Perché possa realizzarsi questo trasferimento di valori e di buone pratiche è necessario anzitutto creare “ponti” tra le due polarità in interazione, gruppo e comunità, in base dall’assunto secondo cui “nessuno educa nessuno, ma tutti insieme ci si educa”. L’obiettivo di fondo di questo lavoro è infatti quello di facilitare il compito degli educatori nell’avvicinare e, per quanto possibile, penetrare in quei mondi giovanili, sempre più autoreferenziali, nel tentativo di accompagnare le nuove generazioni nella loro crescita personale, relazionale, sociale.
Per entrare in quei mondi occorre tuttavia partire dal cambiare 1) la forma mentis di chi assolve tale compito e 2) cambiare contestualmente anche il “come” fare per “stare-con” i giovani e per svolgere responsabilmente questo compito. La pubblicazione intende appunto dare il proprio contributo al riguardo portando passo dopo passo il lettore a entrare nella mentalità del “noi”, combinando di volta in volta i contenuti teorici con una serie di 35 esercizi pratici, suddivisi in 10 aree tematiche, che hanno lo scopo di fare da “termometro” per monitorare/verificare l’effettivo livello raggiunto dai vari soggetti-attori (singoli educatori, gruppi/reti di educatori…) lungo un processo di crescita sia della vita del gruppo che della comunità, diventandone “agenti di cambiamento”.

V.Pietoni – A.Firmino

Descrizione

Autori: Pieroni V.-A. Santos Fermino
Titolo: Costruire la comunità. Dal capitale educativo del gruppo alla vita della comunità
Editrice: ELLEDICI
Anno: 2019
Pagine: 271
Prezzo: €15,00
Isbn: 8801065167