Menu

Laboratorio su: La didattica inclusiva – Roma – Istituto Sacro Cuore 14-15 maggio 2016

Corso di aggiornamento per Insegnati di Religione

Laboratori didattici: Verso una didattica più attiva e collaborativa

Roma – Istituto Sacro Cuore

14-15 maggio 2016

LABORATORIO SULLA DIDATTICA INCLUSIVA

Per i docenti di IRC e non solo

Prof. Francesca Frullani

 

Le attività si propongono come scopo operativo la familiarizzazione con alcuni strumenti di didattica inclusiva che consentano agli insegnanti di IRC di strutturare unità di apprendimento inclusivo secondo i dettami della didattica inclusiva, in presenza di alunni con disabilità, bisogni educativi speciali e in generale, in presenza di classi particolarmente eterogenee.

L’obiettivo è di produrre strumenti pratici e di apprendere come utilizzare e trasformare prodotti già in commercio, al fine di coinvolgere gli alunni con disabilità, attivando dinamiche che mettano in gioco l’intero gruppo classe, cercando di far emergere le possibilità presenti nell’alunno, con lo scopo di trasformare la sua stessa persona in un punto di forza e di crescita per tutti, insegnante compreso.

Il docente di oggi deve prestare maggiore attenzione all’inclusione di tutti gli alunni e ai bisogni di cui ciascuno è portatore, in contesti classe sempre più caratterizzati dall’eterogeneità. In questo contesto nel quale l’insegnante IRC si trova spesso a lavorare in assenza dell’insegnante di sostegno, è importante conoscere tecniche e strumenti a disposizione per lavorare in modo inclusivo, in modo da potersi mettere in gioco, creando prodotti e situazioni adatte per la particolare situazione nella quale si trova ad insegnare e che possano giovare all’intero gruppo classe

 

OBIETTIVI

  • Riflettere sui principi e le variabili fondamentali della didattica inclusiva.
    • Sviluppare lo spirito di osservazione dei singoli alunni e delle caratteristiche del gruppo classe al fine di trovare soluzioni creative che valorizzino le risorse di ognuno.
    • Acquisire le nozioni fondamentali sulle disabilità che si incontrano più frequentemente, alfine di favorire un atteggiamento più consapevole e attivo nei confronti degli alunni e degli interventi pedagogici che si possono attuare nelle classi che li vedono coinvolti.
    • Dal limite alla risorsa: progettare e realizzare prodotti che permettano di lavorare con alunni disabili, valorizzandone la presenza all’interno del gruppo classe. Imparare ad adattare ed utilizzare supporti già esistenti, per un intervento personalizzato in situazioni di disabilità

 

METODOLOGIA

  1. Primo incontro: Irc e didattica inclusiva – elementi di cui tenere conto

Cosa si intende per inclusione.

Breve excursus storico sul passaggio da inserimento a inclusione. Riflessione sul termine inclusione e sull’utilizzo delle variabili spazio, tempo e materiali per migliorare l’efficacia dell’azione educativa in termini di inclusione.

Cosa si intende per disabilità
Distinzione tra deficit e handicap. La nuova classificazione ICF. Descrizione di alcune disabilità tra le più comuni e possibili modalità di intervento

Case histories
Presentazione di due case histories e degli interventi realizzati

 

  1. Secondo incontro: Realizzazione del prodotto

In questa fase passeremo alla realizzazione pratica di prodotti inclusivi e al possibile utilizzo di prodotti già esistenti in commercio (il laboratorio è particolarmente indicato per insegnanti di scuola dell’infanzia e primaria, ma non solo).

E’ importante che i partecipanti al laboratorio abbiano identificato prima la situazione per la quale desiderano costruire il materiale didattico. Sarebbe anche utile se potessero comunicarlo qualche giorno prima, insieme a una breve descrizione del caso e al tema dell’unità di apprendimento nella quale intendono utilizzarla, in modo da poter realizzare un prodotto spendibile sul campo

 

  1. Terzo  incontro: Verifica, valutazione e confronto

Al termine del percorso, saranno distribuiti i prodotti realizzati e una documentazione delle varie fasi di realizzazione del laboratorio.

 

ORGANIZZAZIONE

Gli incontri:
avranno la durata di 3 ore e mezza
Attrezzatura del docente:
prodotti già realizzati, documentazione / bibliografia di riferimento su casi di disabilità comunicati per tempo dai partecipanti al laboratorio, colla a caldo, plastificatrice.
Materiali richiesti:
cartoncini colorati (tre cm 50×70 o simili) matita, gomma, colori, fogli di gomma, scapoli di feltro / tessuti vari, velcro adesivo (doppio) per fissare i materiali, colla, forbici, eventuali materiali che si intende riadattare / personalizzare

Data Prevista:
14 maggio 2016: ore 9,00-18,30
15 maggio 2016: ore 9,00 – 12,30
Iscrizioni:
Euro 100.
Pernottamento e pasti a carico dei corsisti.
Località:
Roma. La sede del corso verrà indicata alla prenotazione.

 

Per la prenotazione:
romio.roberto@gmail.com
cell.3333924855

 

ESEMPI

Alcuni esempi di attività realizzate con classi della scuola primaria potranno essere consultabili a breve sul sito

 

ALLEGATI

Presentazione in ppt:  didattica inclusiva – presentazione-2

Video: https://www.youtube.com/watch?v=6Zt_R-sx28E&feature=em-share_video_user

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *