Corso estivo residenziale di aggiornamento: Processi di maturazione delle competenze culturali e religiose – Passo Cereda (Trento) 10-15 luglio 2016

Il corso che proponiamo si muove nell’ottica della ricerca e dell’innovazione. Vogliamo, insieme a coloro che sul campo vivono ogni giorno le problematiche educative, riflettere e costruire percorsi di apprendimento adeguati alle istanze dei ragazzi di oggi.
In questa prospettiva costruttiva collaborativa, nel quadro della visione ermeneutica esistenziale che ci caratterizza e meglio di altre interpreta l’oggi, vogliamo lavorare e organizzare una collaborazione tra gli educatori, che continui nelle proprie sedi, la sperimentazione di metodologie didattiche, più attive e collaborative.

Il dibattito nella chiesa cattolica italiana su matrimonio e unioni civili

Il tema delle unioni civili entra ancora pesantemente nel dibattito dei cattolici italiani dopo le dichiarazioni del Card. Angelo Bagnasco all’assemblea generale della CEI.

Introduzione alla teologia del popolo: un libro di papa J. M. Bergoglio , E. C. Bianchi

«La grazia suppone la cultura, e il dono di Dio si incarna nella cultura di chi lo riceve». Questa centrale affermazione nella Evangelii gaudium di Francesco ha un’origine precisa: Rafael Tello, nome autorevole della «teologia del popolo» e pensatore apprezzato da Bergoglio. Per la prima volta ne viene qui presentato in italiano il pensiero attraverso i suoi scritti.

La teologia politica contemporanea: un libro di Vincenzo Rosito

Il volume, ripercorrendo storicamente il pensiero dei principali autori di riferimento nei rispettivi contesti culturali e intellettuali, offre una sintesi critico-ricostruttiva della teologia politica lungo il corso del Novecento, arrivando ad analizzare le prospettive più attuali e gli orizzonti futuri dello stesso paradigma teologico-politico.

La scuola è sempre più multiculturale: rapporto annuale 2014-15 MIUR – Ismu

Il rapporto annuale sulla scuola multiculturale elaborato dal Ministero dell’Istruzione e dalla Fondazione Ismu sui dati dell’anno scolastico 2014/2015 analizza la popolazione scolastica con cittadinanza non italiana: romeni, albanesi e marocchini i più numerosi

Laboratorio su: La didattica inclusiva – Roma – Istituto Sacro Cuore 14-15 maggio 2016

L’obiettivo del laboratorio è di produrre strumenti pratici e di apprendere come utilizzare e trasformare prodotti già in commercio, al fine di coinvolgere gli alunni con disabilità, attivando dinamiche che mettano in gioco l’intero gruppo classe, cercando di far emergere le possibilità presenti nell’alunno, con lo scopo di trasformare la sua stessa persona in un punto di forza e di crescita per tutti, insegnante compreso.

Laboratorio su la “Flow DEE“ : Roma – Istituto Sacro Cuore – 14-15 maggio 2016

La Flow – DEE è una possibile concretizzazione della DEE come metodologia applicata, col vantaggio di essere versatile e adattabile in situazioni sia d’avanguardia tecnologica che a scarsa tecnologia.
Nella costruzione degli apprendimenti, questa metodologia si presta alla modalità “capovolta” lasciando che siano gli alunni stessi, già da casa o/e in gruppi di lavoro in aula, a trovare e preparare i materiali utili rispetto ad un obiettivo di apprendimento per il quale sia emerso l’interesse.

Laboratorio su “Percorsi di videoanimazione didattica – Roma- Istituto Sacro Cuore 14-15 maggio 2016

Il laboratorio che si propone ha lo scopo di utilizzare gli strumenti informatici che consentono agli insegnanti di mettere in gioco le proprie capacità di educare e di istruire i ragazzi con l’impiego innovativo e intelligente delle nuove tecnologie. L’obiettivo è di produrre dei contenuti multimediali concreti e positivi per coinvolgere il gruppo classe,

Una lettura di “Amoris lætitia”: di Guido Innocenzo Gargano

Francesco sgombra il campo da qualsiasi pretesa di definitività che si pretenda fondata sul magistero. “Naturalmente nella Chiesa è necessaria una unità di dottrina e di prassi, ma ciò non impedisce che esistano diversi modi di interpretare alcuni aspetti della dottrina o alcune conseguenze che da essa derivano, fino a quando lo Spirito non ci farà giungere alla verità completa”. “In qualunque circostanza, davanti a quanti hanno difficoltà a vivere pienamente la legge divina, deve risuonare l’invito a percorrere la ‘via caritatis’

“Amoris laetitia”: una riflessione del teologo tedesco Robert Spaemann

Un importante teologo tedesco riflette su “Amoris laetitia” alla luce dei pronunciamenti dei precedenti pontificati e della tradizione della chiesa. Questo tentativo di far superare alla Chiesa la propria autoreferenzialità, per andare incontro con cuore libero alle persone può ingenerare nella Chiesa incertezza, insicurezza e confusione?