Il linguaggio religioso nell’orizzonte ermeneutico

Il linguaggio nell’orizzonte ermeneutico

Il linguaggio ha polarizzato la ricerca recente che vi ha rilevato un orizzonte singolarmente significativo per una più attuale interpretazione dell’uomo e della sua esperienza.
Il linguaggio si è manifestato un terreno straordinariamente fecondo e poco arato dalla tradizione. Questa ne aveva fatto fondamentalmente uno “strumento” di comunicazione del pensiero…

movimenti ecclesiali

La chiesa movimento e movimenti ecclesiali 2

Il presente contributo La chiesa movimento e movimenti ecclesiali è tratto dalla rivista “Catechesi” (gennaio-febbraio 2013).
Le nuove aggregazioni laicali costituiscono uno degli aspetti qualificanti e dei fenomeni rilevanti della Chiesa cattolica di fine ‘900. In realtà non si può ignorare che il cristianesimo dalla fine dell’800, ma specialmente nella seconda metà del 900, ha assunto i caratteri di una realtà in movimento…

PEE

Linee di Pedagogia Ermeneutica Esistenziale

Gli anni ottanta hanno visto l’insegnamento religioso delinearsi come disciplina scolastica a tutti gli effetti. Era subito sembrato indispensabile garantirvi un’elaborazione pedagogica adeguata. Sullo sfondo della riflessione che la Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università Pontificia Salesiana da anni andava privilegiando, erano stati proposti suggerimenti orientativi per una pedagogia ermeneutica (Trenti, 1990).

Logo Glocus - scuola digitale

La condizione della scuola digitale in Italia

Lo studio ‘Scuola 2.0, innovazione dei modelli didattici e nuove tecnologie per la scuola del futuro’, curato da Glocus e presentato la scorsa settimana in Senato, sottolinea il fatto che,la scuola italiana non sarebbe in grado di riconvertirsi a una didattica digitale, dato che “il 45,8% delle aule scolastiche (130mila) non è cablato, il 18,5%, dei plessi (4.200) non sono connessi a internet, le lavagne interattive multimediali sono appena 69.813 e i tablet per uso individuale nelle classi ancora meno, appena 13.650” …

insegnare ad apprendere

Insegnare ad apprendere – Italo Fiorin

Oggi è in atto una nuova rivoluzione didattica, focalizzata sul paradigma dell’apprendimento. Di fronte alle sfide di una società complessa e in continua e rapida trasformazione, davanti ad un futuro indecifrabile, i cui scenari continuamente mutano, in una società nella quale le informazioni sono disponibili, accessibili e diffuse, la scuola deve ripensare il senso e i modi dell’insegnamento. L’obiettivo, sempre di più, diventa quello di fornire agli studenti gli strumenti per la loro autonomia di pensiero, di ricerca, di apprendimento. Insegnare ad apprendere, ecco la nuova missione per la scuola, il nuovo orientamento per la didattica.

Corso aggiornamento Seminario Cagliari

Corso di aggiornamento per IdR – Cagliari 23-24 giugno 2015

Nell’Aula Magna del Seminario Arcivescovile di Cagliari il 23 e 24 giugno 2015 si è tenuto un corso di aggiornamento per docenti di IRC delle scuole di ogni ordine e grado, sul tema: Progettare e valutare le competenze religiose nell’IRC